about my work Abu Ali art audio beuys cartography contemporary death device Dhamma dreams exile herzog highlights in progress la escocesa language materials meditation memory micelio micro mountain my stuff new paradigm news news archive notes pasolini perejaume poetry politics portfolio leftovers press readings realities resources RSS feeds ruins sequere The collapse the machine time video vipassana visions walking

Il perturbante

12/5/2003 ☼ Tags:

Regalo di Gio

De: Gio
Fecha: 12 de mayo de 2003 08:58:28 GMT+02:00
Para: []
Asunto: Estranei tra noi :-)

Ad uno straordinario articolo di Freud si deve la prima e forse definitiva formalizzazione della categoria del perturbante”. Questa concerne tutte quelle situazioni in cui il processo del riconoscimento va in stallo: il familiare ritorna allora di colpo con i tratti del massimamente estraneo. Il volto di qualcuno, quello stesso volto che conosciamo a memoria, è percepito improvvisamente come una maschera. Ci chiediamo allora con inquietudine chi sia veramente quella persona (e comprendiamo perché persona” in latino significhi proprio maschera). Così accade con la malattia, che è un processo naturale di straniamento. Non si dice forse che qualcuno, lungamente provato dal male, è infine diventato la sua ombra”, che non è più lui”? Chi è allora? Che cosa sta diventando? I malati sono alieni nel senso etimologico del termine (“alienus” significa altro). Manifestano qui e ora qualcosa che va contro il principio di questo mondo. La malattia mentale, che è la più inquietante tra le forme di malattia, è detta, non a caso, uno stato di

SIGMUND FREUD - IL PERTURBANTE


Previous post
La finestra sul cavedio | Seduto, in silenzio ascolto il quieto sussurrare della finestra sul cavedio. In ordine sparso: percussioni voci maschili, non italiane. voce...
Next post
Ambiente. The Observer: dal 2020 si va verso la catastrofe | [Versión en castellano] 23 febbraio 2004 - RAINEWS24 Londra, 22 febbraio 2004 Secondo un rapporto riservato inviato dal Pentagono al presidente...

go ◁ back go random