about my work Abu Ali art audio beuys cartography contemporary death device Dhamma dreams exile herzog highlights in progress la escocesa language materials meditation memory micelio micro mountain my stuff new paradigm news news archive notes pasolini perejaume poetry politics portfolio leftovers press readings realities resources RSS feeds ruins sequere The collapse the machine time video vipassana visions walking

21/1/2011 ☼ Tags:

Per quanto gli uomini si sforzassero, radunandosi a centinaia di migliaia in un posto piccolo, deturpando quella terra sulla quale si eran stretti, per quanto soffocassero la terra di pietre perché niente, in lei, nascesse, per quanto estirpassero ogni erba che spuntava, per quanto esalassero fumo di pietra, di carbone e di nafta, per quanto tagliassero gli alberi e cacciassero tutti gli animali e gli uccelli, la primavera era primavera anche in città.

(Lev N. Tolstoj, Resurrezione)

Trovato in In un posto piccolo

#Lecturas #primavera


Previous post
Vipassana Meditation | ...
Next post
Bifo: Come si fa | From: peter ankh Date: 2011/3/31 Subject: poetry To: “peter.ankh” amici fraterni, non posso fare a meno di girarvi questa poesia di bifo– mi ha...

go ◁ back go random