Sulla traccia militare

25/7/2018 walkingpoetrywords ◎ By Marco Noris

Cammino sulla traccia militare con dieci ombrelli in mano.

C’è un fungo morto sul bordo di un piccolo pixel, un tappo di plastica in mezzo alle pietre.
Mi scopa negli occhi, i miei guanti schiumati si tingono del colore della capsula.
Il violinista mi riceve e offre ospitalità nel parco pubblico.

Qui finisce la traccia militare.

Marco Noris